Albo pretorio
SUAP Sportello unico attivitĂ  produttive SUAP Sportello unico attivitĂ  produttive Speciale tributi Arera Amministrazione trasparente Fatturazione Elettronica e P.E.C Elezioni

Politiche del lavoro

torna indietro
Data: 28.03.2020

Patto di servizio Personalizzato - Come da circolare INPS: rinviato

28/03/2020  Nuove Direttive

I termini per la presentazione del patto di servizio per Naspi sono stati rinviati a cessata emergenza.

 

 

10/01/2019

Il Patto di Servizio Personalizzato fa riferimento al decreto legge 150/2015 che lo rende obbligatorio per chi vuole continuare a percepire forme di sostegno al reddito. Il Patto di Servizio Personalizzato è una stipula con il proprio Centro per l’Impiego al fine di agevolare ricerca di una nuova occupazione.  Il lavoratore prende atto che firmare il Patto di Servizio presso il proprio CPI è obbligatorio per i percettori di ASpI, NASpI, ASDI e Dis-Coll che vogliono mantenere la prestazione economica. Il beneficiario delle suddette prestazioni, che risulti ancora disoccupato, è tenuto, a tal fine, a contattare il CPI entro 15 giorni dalla data di presentazione della domanda. La sottoscrizione del Patto di Servizio prevede:

partecipazione a iniziative e laboratori per il rafforzamento delle competenze nella ricerca attiva di lavoro;

 

partecipazione ad iniziative di carattere formativo o di riqualificazione o altra iniziativa di politica attiva o di attivazione;

Inoltre è indispensabile per fruire, in caso di assunzione, delle agevolazioni contributive vigenti.

torna indietro


Albo pretorio SUAP Sportello unico attivitĂ  produttive Speciale tributi Amministrazione trasparente
Bandi di Gara Concorsi Servizio Civile Debiti della PA Consulta delle Associazioni